Oregon, alce uccide il cacciatore che l’aveva ferito il giorno prima

Mondo

Mark David è morto a causa di cinque colpi fatali inferti al collo da un alce. Era tornato a cercare l'animale dopo averlo ferito il giorno precedente. Inutili i tentativi di salvare l'uomo. L'alce è stato abbattuto

Un cacciatore di Hillsboro, nello Stato americano dell’Oregon, è stato ucciso dall’alce che lui stesso aveva ferito il giorno precedente. Mark David, 66 anni, aveva colpito l’animale sabato, durante una battuta di caccia nella riserva privata di Tillamook. L'alce era poi fuggito, e il cacciatore non era stato in grado di rintracciarlo.

L'attacco dell'alce

Determinato a portare a termine il suo obiettivo, David è tornato sul posto il giorno seguente, domenica mattina attorno alle 9. Dopo alcune ricerche ha trovato l’alce e l'ha seguito, ma l’animale, accortosi del pericolo, ha attaccato l’uomo, l'ha incornato e ucciso con cinque colpi al collo.

Ferite mortali

Il proprietario del terreno ha fatto il possibile per salvarlo – secondo quanto riportato dalla polizia locale - ma non c’è stato nulla da fare: il cacciatore è stato ucciso quasi immediatamente dalle ferite mortali. Dopo il tragico incidente, l'alce è stato abbattuto e la sua carne donata alla contea.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.