Migranti, Alarm Phone: "Naufragio al largo della Libia, 65 dispersi"

Mondo

L'associazione ha inviato richiesta di soccorso ma tutte le autorità hanno rifiutato di intervenire. La marina tunisina ne salva 16 al largo delle Kerkennah

"Naufragio al largo della Libia". Ne riferisce Alarm Phone dopo avere lanciato nelle scorse ore l'allarme sul barcone in difficoltà: "Diverse fonti parlano di un naufragio con 65 dispersi. Abbiamo chiesto soccorso ma tutte le autorità hanno rifiutato di intervenire. Europa, questo è il risultato - accusa l'organizzazione - delle vostre politiche: un altro omicidio di massa in mare". 

Sedici migranti in salvo al largo delle isole Kerkennah

Il 16 agosto, unità della marina militare tunisina hanno tratto in salvo 16 migranti tunisini, di età compresa tra 13 e 46 anni, a bordo di un'imbarcazione in difficoltà al largo delle isole Kerkennah. Lo rende noto il ministero della Difesa di Tunisi in un comunicato precisando che l'imbarcazione sulla quale si trovavano ha iniziato ad imbarcare acqua a circa 65 chilometri a sud-est di Kerkennah. Il gruppo, secondo la nota, sarebbe salpato all'alba del 16 agosto dalle coste di Zarzis, diretto verso le coste italiane. Trasferiti al porto di Zarzis i 16 sono stati tutti denunciati alla magistratura. 

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.