Niger, 6 turisti francesi e 2 nigerini uccisi da uomini armati

Mondo
©Getty

L'Eliseo conferma. Gli aggressori avrebbero agito in sella a una motocicletta, in un'area a 6 km a Est di Kourè. I due nigerini vittime dell'aggressione erano guida e autista del gruppo turistico

Sei turisti francesi e due nigerini, guida e autista del gruppo, sono stati uccisi intorno alle 11.30 di domenica 9 agosto a 6 km a est di Kourè, città che si trova a un'ora di macchina dalla capitale del Niger, Niamey. Lo ha riferito il governatore di Tillaberi, Tidjani Ibrahim Katiella, all'Afp. L'Eliseo ha confermato, e in una nota ha aggiunto che il presidente francese Emmanuel Macron ha parlato al telefono con il presidente del Niger Mahamadou Issoufou.

Uccisi a colpi di arma da fuoco
 

La maggior parte delle vittime è stata uccisa a colpi di arma da fuoco e una donna che era riuscita a scappare è stata catturata e sgozzata. Sul posto è stato trovato un caricatore svuotato. Questo il racconto di una fonte nigerina, che ha spiegato la dinamica dell'attacco. "Non conosciamo l'identità degli aggressori - ha continuato la fonte - ma sono entrati in moto attraverso la boscaglia e hanno aspettato l'arrivo dei turisti. Il veicolo preso in prestito dai turisti appartiene alla Ong Acted". La zona in cui è avvenuta l'aggressione ospita alcuni tra i maggiori gruppi di giraffe dell'Africa occidentale.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24