Scandalo 1MDB, ex premier malese colpevole

Mondo

Najib Razak ritenuto reo per tutte le accuse mosse nei suoi confronti è stato condannato a 12 anni

L'ex leader della Malesia, Najib Razak, è stato dichiarato colpevole oggi di tutte le accuse mosse nei suoi confronti nel suo primo processo per lo scandalo multimiliardario del fondo sovrano malese 1MDB. "In conclusione, dopo aver valutato tutte le prove in questo processo, ritengo che l'accusa abbia dimostrato con successo il caso", ha detto il giudice Mohamad Nazlan Mohamad Ghazali all'Alta corte di Kuala Lumpur. Razak, è stato condannato oggi a 12 anni di carcere per il suo ruolo nello scandalo multimiliardario del fondo malese 1MDB. L'Alta Corte di Kuala Lumpur gli ha inoltre ordinato di pagare una multa di 210 milioni di ringgit (circa 42 milioni di euro) dopo la sua condanna per sette capi d'accusa legati al saccheggio del fondo sovrano.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.