Donald Trump e la figlia Ivanka pubblicizzano i fagioli della Goya, polemiche negli Usa

Mondo
(credit foto: profilo Instagram di Donald Trump)

L’a.d. dell’azienda alimentare ha pubblicamente elogiato la Casa Bianca innescando una campagna di boicottaggio. Motivo per il quale il presidente e la sua consigliera hanno deciso di farsi fotografare con alcuni dei prodotti della società

Negli Stati Uniti il presidente Donald Trump e sua figlia Ivanka sono finiti di nuovo al centro delle polemiche per aver postato delle foto in cui posano con dei prodotti del gigante alimentare Goya. Gli scatti sono stati pubblicati sui social del numero uno della Casa Bianca e della sua consigliera personale, dopo che la società, molto popolare nella comunità ispanica, è finita al centro di una campagna di boicottaggio a causa dagli elogi pubblici rivolti all’amministrazione Trump da parte dell’a.d. dell’azienda, Robert Unanue.

 

Effetto boomerang

Nei giorni scorsi Robert Unanue ha dichiarato che avere un presidente come Trump è una benedizione per la Casa Bianca e gli Stati Uniti. Di origini spagnole, Unanue si è lasciato andare a questi elogi durante un evento organizzato al Rose Garden ed è arrivato a paragonare il presidente al nonno: entrambi, secondo l’a.d., sono stati in grado di "costruire, crescere e prosperare". In diversi ambienti, però, queste dichiarazioni non sono piaciute e, anche tra i latinoamericani, in molti hanno deciso di iniziare a boicottare l’azienda alimentare.

Violazione del codice etico

approfondimento

Usa 2020, sondaggio Wsj-Nbc: Biden avanti di 11 punti su Trump

La mossa comunicativa del presidente, oltre a prendere le difese di Unanue, mira probabilmente anche ad ammiccare all'elettorato latinoamericano – tradizionalmente piuttosto filo repubblicano – in vista delle prossime elezioni di novembre. Nello specifico, il presidente si è fatto immortalare seduto alla sua scrivania nello studio Ovale con allineate varie confezioni di prodotti Goya e i pollici in alto, in segno di approvazione. La figlia Ivanka ha pubblicato invece una foto con un barattolo di fagioli accompagnandola con il motto della società: "Se è Goya deve essere buono". Entrambi i post sono stati fortemente contestati dall’opposizione e dagli osservatori: il ruolo che ricoprono i due membri della famiglia Trump rende decisamente inopportuno veicolare messaggi promozionali. Inoltre, Ivanka, essendo una dei consiglieri del presidente è stata accusata di aver infranto le regole etiche che vietano ai dipendenti federali di fare pubblicità commerciale.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.