Coronavirus, nuovo record di contagi negli Usa. Situazione sempre critica in Brasile

Mondo
©Ansa

A livello globale sono stati superati i 13,5 milioni di casi con oltre 580mila morti. Aumentano a ritmi elevati i malati negli Stati Uniti e in Sudamerica. Si riscontrano criticità anche in Giappone, con un nuovo primato giornaliero di positivi, Russia, Iran e Pakistan. Nessun nuovo caso locale e nessun decesso in Cina

I casi di coronavirus hanno superato la soglia di 13,5 milioni a livello globale: è quanto emerge dai conteggi della Johns Hopkins University. I dati dell'università americana indicano che ad oggi i contagi nel mondo sono 13.516.656, inclusi 583.450 morti. Dall'inizio della pandemia sono guarite 7.531.380 persone. Tra i Paesi più in difficoltà continuano ad esserci Stati Uniti, dove nelle ultime 24 ore è stato raggiunto un nuovo record di casi giornalieri, e Brasile. Sempre in Sudamerica c’è da segnalare la situazione in Argentina: superate le 2mila vittime. Numeri allarmanti anche in Pakistan, Russia, Irane Giappone. Intanto nessun nuovo caso confermato di Covid-19 trasmesso a livello locale è stato registrato ieri, 15 luglio, in Cina, dove si segnalano una nuova infezione proveniente dall'estero e altri due contagiati asintomatici. Inoltre, non si segnalano ulteriori decessi correlati al nuovo coronavirus né altri casi sospetti. (CORONAVIRUS: GLI AGGIORNAMETI LIVE - LO SPECIALE)

Ancora un record di positivi negli Stati Uniti

approfondimento

Coronavirus, a New York crollano gli affitti. E in Italia che succede?

Secondo quanto riportato dalla John Hopkins University, c’è un nuovo record di casi di Coronavirus negli Stati Uniti nelle ultime 24 ore: i nuovi contagi sono stati 67.632. Gli Usa superano così la soglia dei 137mila morti per Covid-19. Nello specifico, sono 137.357 i morti su 3.495.537 casi.

Situazione critica in Sudamerica. Bolsonaro ancora positivo

La pandemia da Coronavirus continua a far registrare vittime in America Latina dove nelle ultime 24 ore i contagiati hanno raggiunto quota 3.526.310, con 150.802 morti. Tra i Paesi più in difficoltà c’è sempre il Brasile con 1.966.748 contagi e 75.366 morti, mentre il presidente Jair Bolsonaro ha avuto la conferma di positività ad un secondo test del Covid-19. Situazioni molto difficili anche in Perù con 377.724 casi e 12.417 morti e in Cile (321.205 e 7.186). Da registrare anche l'Argentina che ha comunicato un nuovo record di casi e di decessi provocati dal coronavirus nelle ultime 24 ore, superando nel complesso la soglia dei 2mila morti. Lo ha reso noto il ministero della Sanità. Secondo i dati ufficiali, nelle ultime 24 ore vi sono stati altri 4.260 contagi e ulteriori 82 morti, dati che portano i rispettivi totali a quota 111.160 e 2.050. 

Coronavirus Venezuela
Coronavirus in Venezuela - ©Ansa

Record giornaliero anche a Tokyo

approfondimento

Coronavirus, dal primo caso ai contagi: le tappe. FOTO

Per quanto riguarda la situazione in Giappone, Tokyo stabilisce un altro record giornaliero con 286 casi di Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore, portando il totale nella capitale a 8.600, circa un terzo di tutto il Paese. L'aggiornamento del governo metropolitano giunge dopo l'aumento al massimo livello di allerta nella metropoli, e la decisione di potenziare il numero dei tamponi giornalieri a oltre 4mila. A differenza delle scorse settimane i nuovi casi non si concentrano più esclusivamente nel quartiere a luci rosse della capitale, ma si registrano contagi anche in asili e nelle case di cura. A livello nazionale le infezioni da coronavirus si assestano a 23.035 con 986 decessi accertati.

Quasi 5.500 morti in Pakistan

Restando in Asia, il Pakistan ha registrato 2.145 nuovi contagi da Coronavirus nelle ultime 24 ore, durante le quali ci sono stati 40 decessi, secondo l'ultimo bilancio del ministero della Sanità di Islamabad. I nuovi casi portano il totale delle persone infettate a 257.914, con un bilancio di 5.426 morti totali. Le persone guarite nelle ultime 24 ore sono 5.972, che portano il totale a 178.737. I pazienti invece in condizioni critiche sono 1.942, 136 in meno rispetto al giorno precedente. Ieri sono deceduti due noti medici, che portano il totale degli operatori sanitari morti di coronavirus a 62, 45 dei quali dottori, mentre altri 6mila risultano contagiati.

Coronavirus Giappone
Coronavirus in Giappone - ©Getty

In Russia superati i 750mila casi

leggi anche

Fmi: “Siamo in una nuova fase della crisi, ma l’incertezza resta alta”

La Russia ha superato i 750mila casi di Covid-19 accertati dall'inizio dell'epidemia. Secondo il centro operativo nazionale anticoronavirus, sono 752.797 i contagi registrati finora. Nel corso delle ultime 24 ore si contano 6.428 nuovi casi e 167 decessi. Il totale delle vittime del nuovo coronavirus nel Paese, stando ai dati ufficiali, sale così a 11.937.

Iran: 2.500 contagi nelle ultime 24 ore

Salgono a 267.061 i casi di Covid-19 in Iran, con 2.500 contagi registrati nelle ultime 24 ore. Le nuove vittime sono 198, per un totale di 13.608 decessi confermati dall'inizio della pandemia. I ricoverati in terapia intensiva ammontano a 3.471, mentre i pazienti guariti crescono a 230.608. I test complessivi effettuati sono 2.073.791. Lo ha riferito nel suo bollettino quotidiano la portavoce del ministero della Salute iraniano Sima Lari. Secondo il responsabile dell'organizzazione degli infermieri iraniani Mohammad Mirzabeigi, inoltre, almeno 9mila dei 70mila infermieri del Paese sono stati infettati. Ieri, Lari aveva riferito di 5mila medici malati e almeno 140 morti.

Mondo: I più letti