Iran, esplosione in una clinica di Teheran: almeno 19 morti

Mondo
Foto: profilo Twitter dell'agenzia di stampa iraniana Fars

Secondo i media locali si tratta del Sina Athar Medical Center, nella zona nord della capitale. Secondo il vice governatore della città si è trattato di una fuga di gas. È la seconda esplosione in meno di una settimana, dopo quella che ha colpito un sito dove i servizi occidentali ritengono che oltre dieci anni fa il Paese abbia compiuto test legati al programma nucleare

Una forte esplosione si è verificata una clinica nella zona nord di Teheran, causando almeno 19 morti. Secondo il vice governatore della capitale iraniana, Hamid Reza Goudarzi, si è trattato di una fuga di gas. A essere colpito, riporta l'agenzia di stampa iraniana Isna, è stato il Sina Athar Medical Center. Giornalisti locali hanno riferito che sei delle vittime si trovavano nelle sale operatorie dell'ospedale, nella zona di Tajrish, al momento dell'esplosione di una bombola. I pompieri sono intervenuti sul posto per domare le fiamme, mentre pazienti sono stati evacuati sulle sedie a rotelle.

Seconda esplosione in meno di una settimana

È la seconda esplosione che scuote la capitale dell'Iran in meno di una settimana: giovedì, 25 giugno, un boato è stato udito a Parchin, vicino a Teheran, nella stessa zona di un sito militare sensibile, dove i servizi occidentali ritengono che oltre dieci anni fa l'Iran abbia compiuto test legati al programma nucleare. Le autorità hanno sostenuto che si e' trattato di una fuga di gas.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.