Coronavirus Cina, Wuhan verso la normalità: cittadini danzano in strada. VIDEO

Mondo

Nella città dove sono iniziati i primi focolai dell'epidemia, i residenti riprendono la loro vita quotidiana e si riversano nelle piazze per i tipici balli di massa. Ancora vietati gli assembramenti, le persone si sono munite di mascherine e hanno mantenuto la distanza di un metro l'una dall'altra

Wuhan, area della Cina nella quale sono iniziati i primi focolai di Coronavirus a metà dicembre, sta lentamente tornando alla normalità e i residenti stanno riprendendo le loro attività quotidiane. Tra queste ci sono anche i balli di massa in piazza, che si organizzano solitamente la sera, ai quali i cittadini hanno partecipato pur nel rispetto delle nuove misure di sicurezza.

I balli in piazza a Wuhan

approfondimento

Coronavirus Italia, contagi e fase 2: le notizie di oggi in diretta

Oltre un centinaio di persone si sono ritrovate sulle rive del fiume Yangtze, nel centro di Wuhan, per partecipare alla "square dancing", un popolare passatempo in Cina in cui donne e uomini si ritrovano in piazza per ballare. I residenti, tutti muniti di mascherine, si sono divertiti a ritmo di musica ma mantenendo il distanziamento sociale di almeno un metro.

approfondimento

Coronavirus, dal primo caso ai contagi: le tappe. FOTO

Musica dance e coreografie sincronizzate

In strada alcuni altoparlanti hanno suonato musica di vario genere, dalla dance elettronica al pop giapponese. Alcuni residenti si sono mossi in coppia mentre altri si spostavano dando vita a coreografie sincronizzate. "È abbastanza difficile respirare quando si indossa questa maschera per ballare - ha detto una 42enne che partecipava ai balli - e non si riesce a liberarsi del sudore, ma il mio umore è fantastico, possiamo finalmente riunirci". 

 

Mondo: I più letti