Coronavirus, la "ragazza con il timpano trafitto" di Banksy indossa la mascherina

Mondo

Una delle più famose opere dell'artista, che si trova a Bristol ed è ispirata a "La ragazza con l'orecchino di perla" di Vermeer, è stata "ritoccata" con l'aggiunta del simbolo della pandemia del Covid-19. Non si sa se l'autore sia stato lo stesso street artist

Una mascherina chirurgica da qualche giorno copre il volto della celebre "Ragazza con il timpano trafitto" di Banksy, uno dei graffiti più famosi realizzati dallo street artist inglese senza volto nella sua città, Bristol. Il simbolo della pandemia di Covid-19 è stato aggiunto di recente, ma non è chiaro se dall'autore stesso dell'opera o se da altre persone (GLI AGGIORNAMENTI - LO SPECIALE). La notizia è riportata anche dalla Bbc, che ha pubblicato un'immagine del murales ritoccato.

L'attività di Banksy

Il graffito gigante compare sulla parete di un edificio ad Hanover Place, a Bristol, ed è una rivisitazione moderna del celebre dipinto "Ragazza con l'orecchino di perla", realizzato dal pittore olandese Jan Vermeer nel 1665-1666. Non si sa se dietro l'iniziativa di aggiungere la mascherina sul volto ci sia la mano dello stesso Banksy (CHI È - FOTO), che sarebbe stato contattato in merito. Banksy, nei giorni scorsi, aveva già mostrato di essere in attività, realizzando un nuovo graffito nel bagno della sua casa, nel pieno rispetto del lockdown. Il murale è stato mostrato ai tanti fan nel mondo tramite il profilo Instagram dello street artist.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.