Chernobyl, domato l’incendio vicino alla centrale: picco di radiazioni nella zona. VIDEO

Mondo

Un incendio di vaste proporzioni ha interessato l’area di Chernobyl, l’impianto nucleare che nel 1986 diffuse una nube tossica su gran parte d’Europa. I roghi hanno aumentato le radiazioni nella zona che sono ora 16 volte superiori alla norma

Più di cento vigili del fuoco sono stati impegnati per domare un incendio boschivo che è scoppiato intorno a Chernobyl, teatro del peggior incidente nucleare della storia. Schierati anche due aerei e un elicottero per spegnere le fiamme, che si sono estese per 20 ettari vicino alla centrale. Nella zona si è registrato un picco di radiazioni. Yegor Firsov, capo del servizio di ispezione ambientale ucraino ha informato che la radioattività, in questo momento, è di 16 volte superiore alla norma

Impianto nucleare chiuso dal 2000

Gli incendi nelle foreste vicino a Chernobyl si verificano regolarmente. L'impianto venne chiuso nel 2000, dopo il disastro del 1986, che diffuse una nube tossica su gran parte dell'Europa. Dal 2016 è stata installata una gigantesca cupola protettiva nel quarto reattore, dove si verificò l'esplosione. La popolazione non è autorizzata a risiedere nella zona per un raggio di 30 chilometri

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.