Coronavirus, in Colombia la polizia canta per invitare le persone a stare in casa. VIDEO

Mondo

Un agente trova un modo creativo per invitare la popolazione ad adottare le misure corrette per evitare il diffondersi del contagio 

In Colombia la polizia, oltre a strumenti più convenzionali come i droni, dà fondo anche a idee più creative ed artistiche per invitare la popolazione a restare in casa per evitare il contagio. Nelle immagini si vede un agente che, armato di microfono, a Medellin improvvisa una melodia dal sapore latinoamericano e alla gente affacciata ai balconi suggerisce il comportamento adatto da tenere nell'emergenza.

“Stiamo diffondendo messaggi motivazionali, un messaggio pieno di speranza per tutti i quartieri di Medellin, anche se ci troviamo in mezzo a questa situazione ne verremo fuori”, dice la polizia che ha trovato anche metodi meno lirici, ma più eloquenti, come un carro funebre che gira per le strade delle città, per lanciare messaggi di allerta.

Il primo decesso una decina di giorni fa

La notizia del primo decesso nel Paese sudamericano risale a una decina di giorni fa, quando a perdere la vita è stato un tassista 58enne residente a Cartagena che negli ultimi giorni aveva trasportato due stranieri a bordo del suo taxi. Attualmente il numero delle vittime è di tre persone e i malati sono 702.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24