Migranti, Erdogan alla Grecia: “Aprite le porte, fateli andare negli altri Paesi europei”

Mondo

Il presidente turco invita Atene a lasciar passare le miglia di persone che si sono riversate al confine per cercare di entrare in Europa, e annuncia che domani sarà a Bruxelles per incontrare “i vertici europei”

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, durante un discorso televisivo, ha invitato il governo greco ad “aprire le porte” ai migranti. Un appello che arriva nel quadro dell’emergenza che da giorni è in corso al confine tra Grecia e Turchia, dove migliaia di persone stanno cercando di entrare in Europa dopo che Ankara ha smesso di applicare l’accordo stipulato con Bruxelles nel 2016 per tenere i profughi siriani sul proprio territorio in cambio di 6 miliardi di euro (FOTO).

Erdogan domani a Bruxelles

“Aprite le porte e siate liberi da questo peso.... Fateli andare negli altri Paesi europei”, ha detto Erdogan, che ha anche annunciato che domani incontrerà “i vertici europei” a Bruxelles per parlare della questione. "Spero di tornare con risultati diversi", ha concluso il presidente turco.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.