Messico: terremoto di magnitudo 5.5 in Bassa California, al confine con gli Usa

Mondo

L'epicentro è stato rilevato a 68 km a sudest della città di Estacion Coahuila, ad una profondità di circa 10 km. Al momento non si hanno notizie di vittime o danni. Il sisma è stato avvertito anche in California e in alcune regioni dell'Arizona

Una scossa di terremoto di magnitudo 5.5 è stata registrata in Messico, nello Stato della Bassa California, vicino al confine con gli Stati Uniti. Lo rende noto l'Istituto geofisico americano (Usgs). L'epicentro è stato rilevato a 68 km a sudest della città di Estacion Coahuila, ad una profondità di 10 km circa. Al momento non si hanno notizie di vittime o danni. Il sisma è stato avvertito anche in California e in alcune regioni dell'Arizona.

Le autorità locali: "Non si escludono repliche"

La sindaca di Estacion Coahuila, Marina del Pilar Ávila Olmeda, ha esortato su Facebook “a mantenere la calma e a non allarmarsi”, mentre René Salvador Rosado, direttore municipale della Protezione civile, ha annunciato che "non ci sono state comunicazioni di danni, incendi, né di perdite di gas”. Ha poi chiesto agli abitanti della regione di restare comunque vigili, dal momento che “non si possono escludere alcune repliche nelle prossime ore”.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.