Morto il padre di Meredith Kercher, forse in seguito a uno scippo

Mondo

L’uomo, 77 anni, era stato trovato vicino alla sua abitazione a Londra con un braccio e una gamba rotta. Trasportato in ospedale il 13 gennaio, è morto il 1 febbraio. Scotland Yard: "Causa inspiegabile"

Ancora una tragedia nella famiglia di Meredith Kercher (LE TAPPE DEL PROCESSO - RUDY GUEDE IN SEMI LIBERTA'). Il padre della studentessa uccisa a Perugia nel 2007 è morto nelle scorse ore per le conseguenze di un sospetto scippo subito a Londra tre settimane fa. Come si legge su Sky News, l'uomo era stato trovato vicino alla sua casa nel sud di Londra con fratture a gambe e braccia, forse causati da un tentato scippo.

Scotland Yard: "Cause inspiegabili"

John Kercher, 77 anni, si è spento poi in ospedale. Dopo l'episodio aveva ripreso conoscenza, ma non era stato in grado di ricordare cosa fosse successo. Da Scotland Yard, il detective Steve Andrews ha dichiarato: "Nonostante le indagini che abbiamo condotto e avendo esaminato i video delle telecamere di sicurezza della zona, non ci è stato possibile risalire alle cause che hanno portato alle ferite riportate".

Il caso della figlia 13 anni fa

La figlia di Kercher era rimasta vittima di omicidio a Perugia 13 anni fa. Per quella vicenda la giustizia italiana ha condannato Rudy Guede a 16 anni per omicidio e violenza sessuale. Mentre ha assolto Amanda Knox, studentessa americana e coinquilina di Meredith, con il fidanzato d'allora Raffaele Sollecito.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.