Virus Cina, secondo decesso al di fuori del focolaio di Wuhan

Mondo

Pechino conferma la seconda vittima al di fuori dell'epicentro dell'epidemia: una persona che risiedeva nell'Heilongjiang, al confine con la Russia a più di 1.800 km da Wuhan. Sale a 25 il numero dei morti su 830 contagiati

QUI GLI AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE 

 

La Cina ha confermato un secondo decesso, causato dal misterioso coronavirus che ha paralizzato il Paese, al di fuori dell'area considerata l'epicentro dell'epidemia (COSA SAPPIAMO - I SINTOMI - I VIRUS DEGLI ULTIMI 25 ANNI). Si tratta di una persona che risiedeva nell'Heilongjiang, una provincia al confine con la Russia, a più di 1.800 km da Wuhan, la città in cui si è registrata la stragrande maggioranza dei casi di infezione e decessi per il virus (Le ipotesi sull'origine del virus - La testimonianza di un italiano a Wuhan: "città spettrale"). 

Il bilancio delle vittime causato dal nuovo coronavirusè è dunque salito a 25 morti su un totale di 830 persone contagiate.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.