Sparatoria in Germania, 26enne uccide i genitori e altre quattro persone

Mondo

Strage a Rot am See, nel Baden Wuerttemberg. Sei morti e due feriti, di cui uno in pericolo di vita. Arrestato l'autore

Sei persone sono morte in una sparatoria che si è verificata nel pomeriggio nella località tedesca del Baden Wuerttemberg, Rot am See (FOTO). L'autore è stato arrestato dalla polizia. Si tratta di un giovane di 26 anni che ha ucciso la madre, il padre e altre quattro persone, due uomini e due donne, "il cui legame con l'omicida è ancora al vaglio" delle forze dell'ordine. Altre due persone sono rimaste ferite, una è tuttora in pericolo di vita.

Il luogo della sparatoria

La polizia di Aalen ha spiegato che gli spari sono partiti da un edificio del piccolo centro da 5200 abitanti. La sparatoria è avvenuta presso un'osteria nella via che porta alla stazione ferroviaria.
Stando alle prime ricostruzioni, il giovane aveva un porto d'armi per uso sportivo. L'arma utilizzata è una semiautomatica calibro 9. L'uomo avrebbe anche minacciato due adolescenti, di 12 e di 14 anni, che attualmente sono stati affidati a degli psicologi.  

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.