Sparatoria a Seattle, un morto e sette feriti. Polizia: "Hanno agito più persone"

Mondo

Secondo le prime informazioni rilasciate dalla polizia, gli spari sono stati esplosi dopo una lite. Tra i feriti ci sarebbe anche un bambino di 9 anni che è in gravi condizioni

Un litigio di fronte a un McDonald’s, poi gli spari. Sono le prime ricostruzioni effettuate dalla polizia di Seattle su una sparatoria avvenuta in una zona molto affollata della città americana. Secondo gli agenti, che hanno visionato i filmati girati dalle telecamere di sicurezza dell'area, a sparare sarebbero state più persone. Il bilancio è di un morto e sette feriti, come ha fatto sapere la polizia di Seattle su Twitter. Tra i feriti ci sarebbe anche un bambino, come scrive il New York Times

Due feriti in gravi condizioni

Secondo quanto riportato dai media americani, il bimbo ferito avrebbe 9 anni e sarebbe in gravi condizioni. Anche una donna di 55 anni è grave. Mentre tre uomini, di 21, 34 e 35 anni, sono ricoverati in ospedale, ma in condizioni stabili.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.