Pakistan, bimba di sette anni violentata e poi uccisa: presi i due assassini

Mondo

L’episodio è avvenuto in una zona nordoccidentale del Paese, nel distretto di Nowshera. Gli autori dell’omicidio sono stati colti in flagrante dai genitori della piccola mentre stavano tentando di affogarla

Una bambina di 7 anni sarebbe stata violentata e poi uccisa in una zona nordoccidentale del Pakistan. Lo riferisce la polizia locale. Secondo quanto emerge dalle prime informazioni, due uomini sarebbero stati colti in flagrante nel distretto di Nowshera, nella provincia di Khyber Pakhtunkhwa, mentre stavano tentando di affogare la piccola. Ad avvistarli sono stati i genitori che stavano cercando la figlia che non era rientrata dopo aver partecipato a un seminario. Dopo aver messo in fuga i due uomini, i genitori hanno recuperato la bambina che però era già morta.

La ricerca dei due assassini

Il corpo è stato portato in ospedale dove i medici hanno constatato che la bimba era stata violentata prima di essere uccisa. Una volta che si è diffusa la notizia dell’omicidio, molte persone del posto si sono messe alla ricerca degli assassini per farsi giustizia sommaria. Una volta trovati, però, è intervenuta la polizia che ha preso in custodia i due.

Il nuovo disegno di legge contro gli abusi sui minori

Proprio per scongiurare l'incremento degli abusi sui minori, qualche giorno fa il parlamento pachistano ha varato un disegno di legge che prevede pene da un minimo di 10 anni ad un massimo dell'ergastolo per chi commette reati sessuali all’indirizzo di minori.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.