Cina, a Xining una voragine inghiotte un autobus: 6 morti

Mondo

Una buca enorme si è aperta sull'asfalto. Il bilancio dell'incidente potrebbe aggravarsi: ci sono ancora 10 dispersi

Un'enorme falla si è aperta in una strada di Xining, la capitale della provincia del Qinghai, nella Cina centrale. Ha inghiottito un autobus, in quel momento in sosta a una fermata e carico di passeggeri. Sei le vittime accertate, cui si aggiungono 10 dispersi. Sedici i feriti.  

L'incidente

La scena è stata ripresa dalla telecamere di sorveglianza e trasmessa dalla tv di Stato cinese. Si notano i passeggeri mentre salgono sul bus poco prima che la strada ceda sotto il suo peso. Il mezzo precipita, provocando anche una fiammata. Dalle immagini sembra che la voragine inghiotta anche alcuni cittadini non ancora a bordo del mezzo. L'incidente è avvento lunedì, alle 17.30 ora locale. Sono in corso indagini per scoprire cause ed eventuali responsabilità.

I precedenti

Episodi come questo sono rari, ma non così infrequenti in Cina. Tra le possibili motivazioni, uno sviluppo urbano talmente rapido da mettere in secondo piano la sicurezza e la solidità di alcune infrastrutture. Nel 2016, nella provincia di Henan, si era verificato un incidente simile: la strada era collassata, inghiottendo alcuni passanti e facendo 3 vittime. Nel 2013, una voragine di 10 metri si è aperta nella zona industriale di Shenzhen: 5 le persone rimaste uccise.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.