Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Khamenei attacca Trump via Twitter: ragiona prima di scrivere

2' di lettura

'Ragiona prima di scrivere tweet': è questo, in sostanza, il messaggio partito dal presidente iraniano Ali Khamenei in direzione di Trump. L'inquilino della Casa Bianca aveva accusato Teheran di essere dietro all'assalto all'ambasciata USA di Baghdad il 31/12

Clamoroso scontro via Twitter tra Iran e USA. Il presidente iraniano Ali Khamenei attacca quello americano Donald Trump, che aveva accusato Teheran di essere dietro l’assalto all’ambasciata USA a Baghdad nell’ultimo giorno del 2019. Il leader iraniano cita direttamente il tweet della casa Bianca e non usa termini diplomatici. "Quello scrive tweet accusando l'Iran e minacciando il Paese di rappresaglia... Accidenti a te, ma ragiona” è l’esortazione/rimprovero per il tycoon. "Se noi decidiamo di combattere con un Paese – aggiunge Khamenei - lo faremo esplicitamente. Se qualcuno minaccia l'onore e lo sviluppo dell'Iran, lo affronteremo e sferreremo un colpo contro di lui senza altre considerazioni".

Rapporti sempre più tesi

È solo l’ultimo capitolo dei scontri verbali tra i due Paesi, i cui rapporti restano molto tesi fin dall’insediamento di Trump alla Casa Bianca: il presidente americano non ha mai nascosto i suoi dubbi sul mancato rispetto, da parte del regime di Teheran, degli accordi sul nucleare.

L'assalto all'ambasciata USA di Baghdad

Il 31 dicembre, manifestanti hanno dato fuoco ad una delle torrette di guardia del complesso che ospita la sede diplomatica USA a Baghdad, in Iraq, per protestare contro i recenti raid americani. Farebbero parte di Kataeb Hezbollah, gruppo paramilitare sciita iracheno, sostenuto dall'Iran.

 

 

 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"