Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Indagine della Anti-Defamation League: un europeo su quattro ha sentimenti antisemiti

I titoli di Sky TG24 delle 18 del 21 novembre

3' di lettura

Uno studio realizzato dall’organizzazione ebraica internazionale rivela che il 25% della popolazione europea nutrirebbe “forti attitudini negative" verso gli ebrei. Fenomeno diffuso soprattutto nei Paesi dell’Est, Austria e Italia registrano invece un calo dal 2015

Circa un europeo su quattro, cioè il 25% della popolazione, nutre "forti attitudini negative" verso gli ebrei. Lo rivela uno studio condotto su commissione della Anti-Defamation League (Adl) che si è svolto non solo in Europa, ma anche in Canada, Sud Africa, Argentina e Brasile, tra aprile e giugno del 2019. 

Fenomeno concentrato soprattutto nei Paesi dell'Est

Secondo la ricerca dell'organizzazione ebraica internazionale, nel nostro continente l’antisemitismo è dilagato fino a raggiungere il 25% della popolazione. Alcune aree, soprattutto nell’Europa dell’Ovest, non sembrano aver subito grosse variazioni rispetto alle analisi del 2015. Ma in molti Stati, concentrati soprattutto al Centro e ad Est, si è registrato un incremento della diffusione di pregiudizi anti ebraici. Si registra un aumento dell’8% in Russia, dell’11% in Polonia e addirittura del 14% in Ucraina.

La situazione in Italia

L’Italia, insieme all’Austria, ottiene un risultato positivo, in quanto l’antisemitismo sembrerebbe essere sceso in "maniera significativa". C'è da rilevare tuttavia, che il calo è stato registrato in relazione al 2015, mentre nell'ultimo anno, l’Osservatorio antisemitismo avrebbe invece riscontrato un aumento dell'antisemitismo anche nel nostro Paese, con 190 casi solo negli ultimi nove mesi.

Il casi della Polonia e dell'Ungheria

In Polonia, dove secondo i dati riferiti dall'Adl le attitudini antisemite sono crescite dell'11% dal 2015, si è arrivati a toccare la quota del 48% della popolazione con pregiudizi sugli ebrei. Vale a dire uno su due. Circa tre quarti delle persone intervistate per l'indagine sostiene, ad esempio, che "gli ebrei parlano troppo di quello che è successo loro durante la Shoah". Lo studio, inoltre, riferisce che in Ungheria il 25% della popolazione sosterrebbe che gli "ebrei vogliano indebolire la cultura nazionale esprimendosi a favore di un maggior numero di immigranti in ingresso". In Ungheria, l'attitudine antisemita sarebbe arrivata al 42% contro il 40% del 2015. Gli stereotipi più diffusi restano il controllo della finanza e dell'economia (in Ungheria lo pensa il 71% degli intervistati) e la teoria secondo cui gli ebrei sono più leali a Israele che alla nazione in cui vivono. Questo è anche uno dei luoghi comuni generalmente più diffusi. In Italia, per esempio, lo pensa oltre il 40% della popolazione intervistata. Ma lo stesso dato è stato registrato anche in Germania, in Danimarca, in Spagna, in Olanda, in Belgio e in Austria.

Non c'è una correlazione diretta con i casi di violenza

Va detto che i sentimenti antisemiti non necessariamente vedono una correlazione diretta all'esplosione di azioni violente: alcuni casi, rari, ad esempio si sono registrati in Ungheria e Polonia, mentre sono cresciuti di oltre il 10% in Germania e anche in Gran Bretagna nei primi sei mesi del 2019. Un ulteriore dato rileva che l'atteggiamento dei musulmani in Belgio, Francia, Germania, Italia, Spagna e Gran Bretagna tende a essere meno antisemita che nel resto delle nazioni extraeuropee e meno forte di quello che invece si registra in Medio Oriente e nel Nord Africa.

L'indagine nei Paesi extraeuropei

Lo studio nel resto delle aree geografiche interessate dall'indagine ha registrato un complessivo aumento del fenomeno. I casi di antisemitismo sono aumentati del 9% in Sud Africa e anche il brasile ha registrato lo stesso dato. I pregiudizi contro gli ebrei crescono anche in Argentina, dove è stato rilevato un aumento del 6%.

Data ultima modifica 21 novembre 2019 ore 12:31

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"