Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Iran, Rohani annuncia piano di pace all’Onu e minaccia gli Usa: "Portano solo insicurezza"

I titoli di Sky Tg24 delle ore 18 del 22 settembre

3' di lettura

Il presidente presenterà in settimana alle Nazioni Unite "un’iniziativa che coinvolgerà i Paesi dell’area al fine di formare una coalizione che garantisca la sicurezza". E aggiunge: "Ci difenderemo da ogni aggressione". Trump: "Nessun incontro con iraniani all'Onu"

Il presidente dell'Iran Hassan Rohani annuncia una coalizione per la sicurezza dei Paesi mediorientali e, in contemporanea, minaccia gli Usa e gli "altri nemici": "La presenza di forze straniere nella regione col pretesto che si occupano della sicurezza ha solo portato insicurezza e disgrazie", dice Rohani, parlando a una cerimonia per commemorare l'inizio della guerra Iran-Iraq, il 22 settembre del 1980. Parole che inaspriscono la tensione fra Iran e Stati Uniti, a pochi giorni dall'attacco alla raffineria di petrolio saudita, attribuito dagli americani proprio a Teheran. Donald Trump, intanto, fa sapere: "Nulla può essere mai escluso, ma non ho intenzione di incontrare l'Iran" a margine del vertice dell'Onu. 

Il piano di pace regionale da presentare all'Onu

L'Iran presenterà questa settimana proprio all'Onu un piano di pace per la regione chiamato "Coalizione per la speranza". Per Rohani si tratta di "un'iniziativa che coinvolgerà i Paesi dell'area al fine di formare una coalizione che garantisca la sicurezza". Secondo il presidente iraniano "i Paesi della regione sono in grado di provvedere da soli alla sicurezza del Golfo Persico, del mare di Oman e dello Stretto di Hormuz", mentre "i nemici continuano a mentire e dichiarare che sono loro a garantire la sicurezza. Ma se stanno dicendo la verità - attacca Rohani - perché hanno dovuto inviare nell'area una così grande quantità di armi pericolose?".

"Ci difenderemo da ogni aggressione"

Secondo il leader di Teheran, invece, "la presenza di forze straniere nella regione col pretesto che si occupano della sicurezza ha solo portato insicurezza e disgrazie". E per questo il presidente dell'Iran ha invitato "le forze straniere ad allontanarsi dalla regione". Rohani è convinto che "i nemici hanno iniziato diversi tipi di guerra, inclusa quella psicologica ed economica, e di recente hanno cominciato a minacciare un conflitto militare per creare problemi al popolo iraniano. Ma noi non ci arrenderemo, ci difenderemo e fermeremo ogni tipo di aggressione sul nostro territorio. In qualsiasi angolo della regione in cui sono presenti - aggiunge Rohani - gli Stati Uniti ed altri nemici hanno minato la sicurezza. Ad esempio in Afghanistan, Iraq, Siria e nel Golfo Persico. Quando invece l'Iran ha preso le parti del popolo di Iraq, Siria, Palestina o Libano, ha portato sicurezza e sradicato il terrorismo".

Data ultima modifica 22 settembre 2019 ore 15:16

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"