Ripartizione migranti, ministro tedesco: "In Germania il 25% degli sbarcati in Italia"

Mondo

La proposta prevede che anche la Francia accolga il 25% delle persone che approdano in Italia. Se ne discuterà a Malta il 23 settembre in un summit tra ministri. L'Ue pronta a sostenere la ripartizione

Il ministro dell'Interno tedesco, Horst Seehofer, ha confermato che c'è un accordo fra i Paesi dell'Unione europea affinché la Germania accolga un quarto dei migranti che entrano in Italia dopo un salvataggio in mare. Lo scrive il sito del quotidiano tedesco Sueddeutsche Zeitung sottolineando che anche la Francia dovrebbe prendere un 25% di questi migranti. "I colloqui sono ancora in corso. Ma se rimane come concordato, possiamo prendere il 25% delle persone salvate in mare davanti all'Italia", ha detto Seehofer al quotidiano bavarese.

La proposta in vista del summit a Malta

La proposta dovrebbe essere certificata nella riunione dei ministri degli affari interni dell'Ue, prevista a Malta il 23 settembre, e presentata al Consiglio europeo in ottobre. "Ho sempre detto che la nostra politica migratoria è anche umana e che non permetteremo a nessuno di annegare", ha aggiunto il ministro Seehofer. Negli ultimi dodici mesi, 561 persone approdate in Italia sono poi arrivate in Germania, secondo il ministero dell'Interno tedesco.

Ue pronta a sostenere la ripartizione

L'Ue è "pronta a sostenere" un meccanismo temporaneo per la ripartizione dei migranti salvati nel Mediterraneo centrale "sia dal punto di vista finanziario che operativo attraverso le sue Agenzie", ha ribadito la portavoce della Commissione europea Natasha Bertaud a chi ha chiesto della discussione tecnica prevista oggi a Malta, in preparazione dell'incontro del 23 settembre a cui sono stati invitati i ministri dell'Interno di Germania, Francia, Italia, Finlandia e la Commissione europea. La portavoce ha ricordato come l'Esecutivo comunitario solleciti da tempo un sistema temporaneo di ripartizione dei migranti che vengono salvati in mare.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24