Trump conferma di voler comprare la Groenlandia. Premier Danimarca: "Non è in vendita"

Mondo

Il presidente americano ha confermato l'interesse, espresso già qualche giorno fa, all'acquisto del territorio dalla Danimarca. Ma la primo ministro del Paese Mette Frederiksen risponde: "Spero non faccia sul serio"

Il presidente Usa Donald Trump ha confermato l'interesse, già espresso qualche giorno fa, all'acquisto della Groenlandia, considerando l'operazione sarebbe un "grande affare immobiliare". Ma dalla Danimarca è arrivata una risposta negativa alla cessione del territorio: "È assurdo - ha detto la premier danese Mette Frederiksen al quotidiano Sermitsiaq - La Groenlandia non è in vendita. La Groenlandia non è danese. La Groenlandia appartiene alla Groenlandia".

"Interesse strategico" per Trump

Trump, come riporta Sky News Usa, avrebbe detto che sta "guardando" alla possibilità di comprare la Groenlandia perché "per gli Stati Uniti sarebbe bello strategicamente". Il suo interesse per il territorio autonomo danese era emerso il 16 agosto, mentre il 18 agosto ai giornalisti il presidente Usa ha aggiunto che, secondo lui, la Groenlandia sta danneggiando la Danimarca. "Siamo buoni alleati della Danimarca, proteggiamo la Danimarca come tuteliamo vaste parti del mondo e l'idea è venuta fuori", aveva spiegato il tycoon.

La premier danese: "Spero non faccia sul serio"

Dalla Danimarca, però, la premier resta incredula. "Spero vivamente che non faccia sul serio", avrebbe detto secondo quanto riporta la Cnn. La premier ha detto che è "una conversazione assurda" e ha poi aggiunto che "il premier della Groenlandia Kim Kielsen ha ovviamente chiarito che la Groenlandia non è in vendita. Ecco dove finisce la conversazione".

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.