Il miliardario Jeffrey Epstein si è suicidato in carcere

Mondo

Epstein, 66 anni, era detenuto nel carcere di Manhattan per abusi sessuali su minori e sfruttamento della prostituzione 

Il miliardario Jeffrey Epstein, 66 anni, si è suicidato in carcere. E' stato trovato morto questra mattina alle 7.30 in una cella del Metropolitan Correctional Center di Lower Manhattan, New York, dove era detenuto per abusi sessuali. A dare la notizia la Nbc, che cita tre fonti. 

I precedenti e le accuse

Epstein era già sotto osservazione per timore che si suicidasse dopo che due settimane fa era stato trovato privo di conoscenza con segni sul collo. Il miliardario era stato travolto da uno scandalo sessuale e accusato di abusi, sfruttamento della prostituzione femminile e traffico di minori. Nel 2008 aveva ottenuto di non essere processato dopo essersi dichiarato colpevole di sfruttamento della prostituzione ai danni di ragazze minorenni. 

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.