Usa, gaffe di Joe Biden: "I bimbi poveri sono talentuosi come i bimbi bianchi". VIDEO

Mondo

La frase pronunciata durante un discorso in Iowa ha scatenato un'ondata di polemiche sui social, costringendo il candidato dem a scusarsi. “Ha trascorso la vita combattendo per i diritti civili e la dignità di tutte le persone”, ha detto il vicedirettore della campagna

"I bambini poveri sono brillanti e talentuosi come i bambini bianchi". Non è certamente passata inosservata la gaffe del candidato democratico alla Casa Bianca, l'ex vice presidente Joe Biden, pronunciata durante un discorso in una scuola in Iowa. Una frase che ha scatenato un'ondata di polemiche sui social, dove l'ex vice di Obama è stato preso di mira da una pioggia di critiche.

La gaffe e poi la correzione

Biden stava parlando del tema dell’istruzione a Des Moines, quando a un certo punto ha pronunciato la frase: “I bambini poveri sono altrettanto brillanti e altrettanto talentuosi dei bambini bianchi”. Quindi una breve pausa, per poi aggiungere (e correggersi): “Bambini ricchi, bambini neri, bambini asiatici”. 

Le scuse di Biden e del suo staff

Kate Bedingfield, vicedirettore della campagna di Biden, ha spiegato che il vicepresidente si è sbagliato e si è immediatamente corretto. “Ha trascorso la vita combattendo per i diritti civili e la dignità di tutte le persone”, ha spiegato. Ma nella corsa alla nomination ogni passo falso rischia di costare parecchio. Quanto, lo scoprirà presto il 76enne ex vicepresidente degli Stati Uniti.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24