Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Iran abbatte drone spia americano. Pasdaran: "Chiaro messaggio agli Usa"

I TITOLI DI SKY TG24 DELLE 18 DEL 20 GIUGNO

2' di lettura

A dare l'annuncio è stata la Guardia rivoluzionaria iraniana: "Non vogliamo la guerra, ma siamo pronti". Washington ha confermato l'episodio specificando però che l'apparecchio telecomandato si trovava nello spazio aereo internazionale sopra lo stretto di Hormuz

L'Iran ha abbattuto un drone statunitense. Il drone “spia” - riferisce l'agenzia Sepah, gestita dai pasdaran - era un apparecchio da ricognizione e, secondo Teheran, è stato colpito quando è entrato nello spazio aereo del distretto di Kouhmobarak. Il comandante dei pasdaran, le Guardie della rivoluzione islamica di Teheran, il generale Hossein Salami, in un discorso trasmesso in diretta dalla tv statale iraniana ha parlato di "chiaro messaggio" agli Usa e prova che l'Iran, "anche se non intende fare la guerra a nessuno, è pronta alla guerra". Dopo una prima smentita del portavoce del Comando centrale Usa, Bill Urban, fonti ufficiali americane - citate da alcuni media fra cui la Bbc - hanno confermato l'abbatimento, ma hanno precisato che l'episodio è avvenuto nello spazio aereo internazionale sopra lo stretto di Hormuz e quindi non in terriorio iraniano (LA REPLICA DI TRUMP: GLI AGGIORNAMENTI).

Il drone “spia”

Il drone, sempre secondo le fonti, era della tipologia Mq-4c Triton della marina militare americana e veniva usato per operazioni di ricognizione. Secondo la descrizione dell'azienda produttrice, l'apparecchio può volare ad altezze elevate per oltre trenta ore e raccogliere immagini in alta risoluzione e quasi in tempo reale, con qualsiasi condizione meteorologica. Secondo l'Iran, questo dispositivo sarebbe usato dagli americani "per fornire informazioni".

Crescono le tensioni tra Iran e Usa

L’episodio si inserisce nella crescente escalation di tensione tra l'Iran e gli Usa, anche se entrambi i Paesi affermano di non essere in conflitto militare. Washington ha accusato Teheran di essere dietro al recente attacco a due petroliere vicino al Golfo dell'Oman. Gli Stati Uniti, inoltre, hanno schierato armi nella regione, L’Iran, intanto, ha affermato che le sue forze armate sono pronte a difendere il Paese. Trump ha twittato: "L'Iran ha fatto un errore". Il Pentagono ha diffuso un video in cui si vedrebbe il drone colpito che precipita.

Data ultima modifica 20 giugno 2019 ore 19:45

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"