Attentati in Sri Lanka, arrestato un sospettato in Medio Oriente

Mondo
Ahamed Milhan Hayathu Mohamed, il 29enne arrestato (foto Interpol)
arresto_interpol_sri_lanka

L’uomo, un cingalese di 29 anni, è stato fermato insieme ad altre 4 persone, dall’Interpol. E’ ritenuto uno dei responsabili degli attacchi che nel giorno di Pasqua causarono oltre 250 morti

L’Interpol ha arrestato Ahamed Milhan Hayathu Mohamed, cingalese di 29 anni, ritenuto uno dei responsabili degli attentati di Pasqua in Sri Lanka (FOTO - VIDEO). Lo riferisce la stessa Interpol in un comunicato in cui conferma anche l’estradizione del fermato. L’uomo è stato catturato, insieme ad altri quattro sospetti, in una località del Medio Oriente che non viene precisata dall’organizzazione internazionale di polizia.

Gli attentati nel giorno di Pasqua

Negli attentati del 21 aprile 2019, che hanno colpito chiese e hotel di lusso del Paese a sud dell’India, sono state uccise 253 persone e circa 500 sono rimaste ferite (IL VIDEO DEL SOSPETTO ATTENTATORE IN AZIONE). "L'arresto e l'estradizione di uno dei principali sospettati negli attentati dinamitardi dello Sri Lanka è un passo importante nelle indagini in corso", ha detto il segretario generale dell'Interpol Jürgen Stock.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.