Pelè ricoverato a Parigi dopo un malore: non è in gravi condizioni

Mondo

L'ex fuoriclasse ha accusato febbre alta e spasmi. Secondo i media brasiliani, che hanno seguito con preoccupazione l'evoluzione della vicenda, si tratta soltanto di un'influenza. Il malore dopo un incontro con Kylian Mbappe

Pelè è stato ricoverato in ospedale a Parigi dopo un malore. Le sue condizioni, però, non destano preoccupazione, secondo quanto riportato da diversi media brasiliani. L’ex fuoriclasse, 78 anni, si è sentito male, martedì sera, nella sua stanza d’albergo dopo un incontro con Kylian Mbappé, attaccante della Nazionale francese e del Paris Saint Germain.

I media brasiliani: "Solo febbre"

“O Rei” ha avvertito spasmi e febbre alta, nella notte, ed i suoi assistenti hanno preferito accompagnarlo in ospedale per un breve ricovero e i controlli del caso. Per la stampa del suo Paese, tra cui O Globo, che ha seguito con preoccupazione l’evoluzione della vicenda, Pelè avrebbe soltanto un'influenza.

I precedenti

Il Brasile da qualche tempo resta col fiato sospeso per le condizioni di salute dell’unico giocatore nella storia del calcio capace di vincere tre Mondiali. Pelè, ai Giochi Olimpici del 2016, era apparso in condizioni fisiche precarie e non riuscì ad accendere la torcia olimpica a Rio. Al sorteggio dei Mondiali 2018 si presentò in sedia a rotelle per i postumi di un'operazione all'anca. Nel novembre 2014 fu ricoverato in un reparto intensivo di ospedale per una grave infezione urinaria.

Mondo: I più letti