Infermiera di Stephen Hawking radiata per negligenza nei confronti dello scienziato

Mondo

Le accuse per Patricia Dowdy vanno da irregolarità finanziaria a frode fino a qualifica insufficiente. La donna ha lavorato per 8 anni con l’astrofisico, morto nel marzo 2018, prima di ricevere la sospensione provvisoria nel 2016 a causa delle accuse di cattiva condotta

Patricia Dowdy, una delle infermiere che si sono prese cura di Stephen Hawking, è stata radiata dopo essere stata riconosciuta colpevole di negligenza professionale nei confronti del celebre fisico, morto un anno fa. Le accuse vanno da irregolarità finanziarie a frode fino a qualifica insufficiente.

Standard non all'altezza

Per il Nursing and Midwifery Council, Registro Nazionale britannico degli infermieri, Dowdy "non ha fornito gli standard di corretta assistenza professionale che ci aspettiamo e che il professor Hawking meritava".

Un anno fa la morte dell'innovatore

Hawking, noto in tutto il mondo per i suoi studi sui buchi neri, sulla cosmologia quantistica e sull'origine dell'universo, è morto nel marzo 2018 nella sua casa di Cambridge all'età di 76 anni. Dowdy aveva lavorato per lui per otto anni prima di ricevere una sospensione provvisoria nel 2016 a causa delle accuse di cattiva condotta. 

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.