Marocco, trovato corpo decapitato di una giovane donna

Mondo

Il cadavere sarebbe di una 24enne marocchina. È accaduto a Oued Ifrane, località sul Medio Atlante non distante dal luogo in cui sono state uccise due turiste scandinave qualche giorno fa. Ma la pista terroristica al momento è esclusa, possibile il movente passionale

Il corpo decapitato di una donna è stato trovato questa mattina a Oued Ifrane, località sciistica a nord del Marocco, a circa 100 km da Fes, sulla catena montuosa del Medio Atlante. La vittima sarebbe una marocchina di 24 anni, divorziata. Secondo gli inquirenti è possibile che sia stata uccisa per motivi passionali. Il presunto colpevole sarebbe stato identificato ma è tuttora ricercato. Il cadavere è stato trasportato all'obitorio di Azrou. La gendarmeria e le autorità locali indagano. Ma per ora è esclusa la pista politica o terroristica. Il ritrovamento è avvenuto a pochi giorni dall'omicidio delle due turiste scandinave, a Imlil, sempre sull'Atlante, ma sul versante più meridionale, a una settantina di chilometri da Marrakech. In quel caso i 4 sospettati per il duplice omicidio avevano giurato fedeltà all'Isis.

L’allarme dato da un passante

È stato un passante a dare l'allarme, dopo aver notato per caso il corpo tra la spazzatura e, a circa sei metri di distanza, la testa. La località di Oued Ifrane è sui monti dell'Atlante, a poca distanza da una stazione sciistica. Secondo la stampa locale, la ragazza decapitata sarebbe la giovane proprietaria di un allevamento di bestiame che da tempo era in pessimi rapporti con un pastore trentenne con cui avrebbe avuto anche una relazione amorosa. La lite tra i due si era trascinata persino davanti ai giudici.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.