Bruxelles, uomo accoltella poliziotto. Testimoni: ha urlato Allah Akbar

Mondo

L’agente è stato ferito davanti al principale commissariato della città: non è in gravi condizioni. L’aggressore, colpito dai proiettili sparati dai colleghi del poliziotto, è stato ricoverato in ospedale: anche lui non rischia la vita. La Procura indaga per terrorismo

Un agente di polizia è stato accoltellato a Bruxelles, davanti al principale commissariato della città, in rue du Charbon (vicino la Grand'Place). Dopo l'aggressione è stata aperta un'indagine giudiziaria per tentato omicidio nel contesto di un attacco terroristico. Lo ha reso noto la Procura della capitale che, secondo quanto scrive l'agenzia Belga, ha però precisato che sono ancora in corso le indagini per accertare la natura dei fatti. Il poliziotto ferito non è in gravi condizioni.

La Procura: "Avrebbe urlato Allah Akbar"

"Non siamo ancora riusciti a stabilire con certezza il movente. L'uomo non è ancora stato ascoltato, ma testimoni l'avrebbero sentito gridare 'Allahu akbar'", ha detto il portavoce della Procura. L’aggressore, colpito dai proiettili sparati dai colleghi dell’agente, è stato ricoverato in ospedale: anche lui non è in pericolo di vita. L'uomo era noto per traffico d'armi ma non per terrorismo.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.