Duecento migranti scavalcano il muro a Melilla, un morto e tre feriti

Mondo
migranti-melilla-ansa

Il gruppo ha oltrepassato l'alta recinzione che separa l’enclave dal Marocco, riuscendo a passare in territorio spagnolo. Secondo Madrid, a tentare di attraversare il confine erano in trecento. Una persona è deceduta apparentemente per un attacco cardiaco

Una persona è morta, apparentemente per un attacco cardiaco, e altre tre sono rimaste ferite a Melilla, l’enclave spagnola in territorio africano. È successo mentre un gruppo di migranti sub-sahariani stava scalando l'alta recinzione che separa l’enclave dal Marocco. Circa 200 di loro sono riusciti a passare in territorio spagnolo.

In 300 avrebbero cercato di attraversare il confine

Secondo un rappresentante del governo di Madrid, a tentare di attraversare il confine sarebbero stati in trecento. Quest'anno si è registrato un picco di migranti che cercano di raggiungere la Spagna passando dalle sue due enclave nordafricane di Ceuta e Melilla oppure attraversando il Mediterraneo su piccole imbarcazioni.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.