Svezia, bimba di 8 anni trova una spada di 1.500 anni fa

Mondo

Saga Vanecek ha visto il reperto nel lago di Vidöstern la scorsa estate. E ha mantenuto il segreto fino a ora, per consentire agli archeologi di cercare altri oggetti simili

Una bambina di otto anni, Saga Vanecek, ha trovato una spada di era pre-vichinga in Svezia di 1.500 anni fa, come riporta  il portale svedese TheLocal.se. Saga si trovava sulle sponde del lago di Vidöstern, nel sud del Paese, a pochi passi dalla casa per le vacanze della sua famiglia, quando ha avvistato il reperto ora custodito dal museo archeologico locale.

Un ritrovamento eccezionale

"Ero fuori dall'acqua a lanciare bastoni e pietre per vedere quanto rimbalzassero – ha raccontato la bambina – e ho trovato una specie di bastone. L'ho preso e stavo per lasciarlo cadere nel lago, ma mi sono accorta che aveva una maniglia, e ho visto che era un po' appuntito e tutto arrugginito. L'ho sollevato in aria e ho detto 'Papà, ho trovato una spada!". Il padre, Andy Vanecek, ha allora chiesto il parere di un collega appassionato di archeologia, sentendosi dire che probabilmente era un pezzo autentico. Vanecek ha così portato la spada al museo. Dopo le prime stime, che rimandavano a circa 1000 anni prima, analisi più approfondite hanno indicato la vera epoca di costruzione della spada, il V-VI secolo dopo Cristo. L'arma è lunga 85 centimetri e si è conservata talmente bene da avere ancora tracce di legno, oltre che di metallo.

Il segreto di Saga

"Non capita tutti i giorni di calpestare una spada nel lago", ha detto Mikael Nordström, funzionario del museo di Jönköpings che oggi la custodisce. Saga è riuscita a individuare la spada probabilmente perché il livello dell'acqua del lago era estremamente basso a causa della siccità. Una delle ipotesi formulate dagli esperti del museo è che le sponde del lago fossero un luogo dove praticare sacrifici. La notizia è emersa solo adesso perché lo staff del museo ha chiesto alla bambina di mantenere il segreto per alcuni mesi. Si temeva infatti che la spada potesse attirare curiosi e pregiudicare altri ritrovamenti simili. Il museo ha così preso tempo e organizzato una spedizione, che però non ha portato alla luce altri reperti significativi: l'oggetto più antico rinvenuto nel lago è stato una moneta del XVIII secolo. A questo punto è arrivato il via libera e Saga ha potuto raccontare la sua storia, finora rivelata solo alla sua migliore amica. Sui social network, che già chi la vorrebbe Regina di Svezia.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.