Tempesta Ali: vento fino a 160 km/h in Gb e Irlanda, due i morti

Mondo

Le vittime sono una donna di 49 anni e un giovane di 20, coinvolti in due distinti incidenti. Un'altra donna è in gravi condizioni dopo che un albero si è abbattuto sulla sua auto nel Cheshire, in Inghilterra

È di due morti il bilancio della tempesta Ali che ha colpito l'Irlanda e il nord del Regno Unito. Le bufere di vento, che il 19 settembre sono arrivate a 160 chilometri orari, hanno provocato la morte di una donna e un uomo.

Le vittime della tempesta Ali

La prima vittima è una turista di circa 50 anni, il cui caravan è precipitato nella mattina del 19 settembre in un burrone a causa delle raffiche a Claddaghduff, nella contea irlandese di Galway. Nel pomeriggio di mercoledì, riporta la Bbc, una seconda tragedia si è verificata nella contea di Armagh, dove la caduta di un albero ha ucciso un uomo di circa 20 anni, ferendone un secondo di circa 40. Secondo quanto precisato, i due uomini stavano lavorando per conto della Northern Ireland Water, l'unico fornitore di servizi idrici e fognari nell'Irlanda del Nord. Una seconda donna versa invece in gravi condizioni nel Cheshire, Inghilterra, dopo che un albero si è abbattuto sulla sua auto. Il Met, l'ufficio meteorologico nazionale, ha intanto prorogato l'allerta di colore arancione - la seconda più grave - in vigore da stamane in tutta l'Irlanda, in parte della Scozia e dell'Inghilterra settentrionale. I media britannici riferiscono anche di migliaia di case rimaste senza corrente elettrica e di disagi nei trasporti, con vari camion rovesciati sulle strade e imbarcazioni strappate dagli ormeggi alla deriva.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.