Il tifone Mangkhut spaventa le Filippine, quasi 5mila persone bloccate

Mondo
GettyImages-tifone_filippine

In attesa che l'evento meteorologico tocchi terra nei pressi dell'isola di Luzon, sono migliaia i passeggeri bloccati nelle diverse zone del paese. Oltre 4 milioni le persone a rischio

Oltre 4.800 passeggeri sono bloccati nei porti in diverse zone delle Filippine, dove domani è atteso l'arrivo del tifone Mangkhut (COSA SONO I TIFONI). Secondo gli esperti la forza di questo evento meteorologico, che localmente viene chiamato Ompong, è paragonabile a quella di un uragano di categoria 5 (COME SI CALCOLA LA FORZA). Secondo i media locali le persone minacciate dal tifone sono oltre 4 milioni.

Evacuazioni in corso

Dall'isola di Luzon, messa in stato di allerta tifone, sono stati evacuati 824.000 abitanti. Il tifone arriverà qui sabato, mentre domenica si dirigerà verso Hong Kong, dove il governo locale terrà una conferenza sulle operazioni da mettere in campo nelle prossime 48ore. Allerta anche a Taiwan, dove il tifone non si abbatterà direttamente, ma potrebbe interessare la zona costiera. Intanto oltre 4.600 passeggeri sono bloccati in vari porti delle Filippine: lo riferisce la guardia costiera. Il Dipartimento dei Trasporti ha cancellato numerose tratte marittime. Philippine Airlines, Cebu Air e altre linee aeree hanno cancellato circa 24 voli tra venerdì e sabato mentre la Cathay Pacific Airways ha incoraggiato i suoi passeggeri a cambiare i propri piani di viaggio da e verso Hong Kong, se previsti tra domenica e lunedì.

Cosa sappiamo del tifone Mangkhut

Secondo il Joint Typhoon Warning Center il tifone Mangkhut toccherà terra a 278 km orari con raffiche anche da 333 km orari. Secondo gli esperti la forza di questo fenomeno è paragonabile a un uragano di categoria 5. Si prevede che il tifone tocchi anche le provincie di Cagayan e Isabela tra le 5 e le 8 del mattino di Sabato.

Aiuti e stanziamenti

Il presidente delle Filippine Rodrigo Duterte ha annunciato uno stanziamento di 2 miliardi di pesos (pari a 31.615.760 euro) per l'emergenza Mangkhut, ma che potrebbero essere necessari aiuti stranieri dopo l'impatto del tifone, che si preannuncia disastroso. Sono circa 4,3 milioni i filippini che vivono nella traiettoria di Mangkhut, ma le persone che potrebbero essere interessate dal fenomeno sono 36,7 milioni: a riferirlo la United Nation’s Global Disaster Alert and Coordination System. Secondo la Croce Rossa invece le persone a rischio sarebbero 10 milioni. Le Filippine sono una zona particolarmente soggetta ai tifoni: ogni anno se ne contano anche 20. Nel 2013 il super tifone Haiyan uccise più di 6.300 persone. Il tifone Mangkhut ha mutuato il suo nome da un frutto della zona.

I danni previsti

Le previsioni parlano di danni ai raccolti e in generale all'economia nazionale di 11 miliardi di pesos (circa 173.391.435 euro). Secondo l'economista Chidu Narayanan, "le attività economiche saranno colpite, in particolar modo agricoltura e pesca, provocando conseguenze anche sulle scorte alimentari e sull'inflazione".

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.