Sciopero dei traghetti in Grecia: bloccati migliaia di turisti

Immagine d'archivio di traghetti in Grecia (Getty)
1' di lettura

I sindacati chiedono un aumento del 5% degli stipendi e devono decidere se prolungare lo stop di alcuni giorni. Colpite circa 180mila persone, tra residenti e viaggiatori che, quest’anno, sono particolarmente numerosi nel Paese

Migliaia di turisti e viaggiatori sono bloccati a terra in Grecia per uno sciopero del personale dei traghetti da e per le isole, che potrebbe essere esteso di alcuni giorni. Le richieste dei sindacati greci riguardano un aumento del 5% degli stipendi, congelati da anni per la crisi del debito, a fronte dell'offerta del governo di un aumento dell'1%.

Colpite 180mila persone

Il principale sindacato del personale marittimo, Pno, si è riunito per decidere se proseguire con lo sciopero anche nei prossimi giorni. Se si dovesse decidere per questa soluzione, verrebbero colpite 180mila persone che devono viaggiare da e per le numerose isole, comprese quelle più turistiche, come Mykonos, Santorini e Creta. A rimanere bloccati, dunque, oltre ai residenti anche i turisti, sia quelli che stanno rientrando dalle vacanze, sia chi ha scelto le ferie “posticipate” a settembre. Un disagio inatteso in un 2018 che finora ha fatto segnare numeri record di presenze turistiche in Grecia.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"