Ubriaco cerca di dirottare aereo, ex campione di pugilato lo blocca

Mondo
Tarik_Sahibeddine

È successo a bordo di un volo fra Monaco di Baviera e Parigi. L'intervento del due volte campione di Francia dei pesi welter Tarik Sahibbedine ha riportato la situazione alla normalità

Un ex campione francese di pugilato è diventato una sorta di "eroe" a 47 anni per aver immobilizzato a bordo di un volo fra Monaco di Baviera e Parigi un uomo ubriaco che voleva introdursi nella cabina di pilotaggio per dirottare l'aereo. La notizia oggi fa il giro dei media francesi online dopo che il ministero dell'interno francese ha confermato il gesto di Tarik Sahibbedine, di origini maghrebine, due volte campione di Francia dei pesi welter.

Ubriaco cerca di dirottare l'aereo

Così ha raccontato la scena Sahibeddine: "Un uomo stava provocando l'equipaggio chiedendo un secondo bicchiere di alcol. Il capo cabina ha iniziato ad alzare la voce quando l'uomo si è rifiutato di sedersi". Allora l’ex campione di pugilato, che stava rientrando da una vacanza in Croazia con la moglie, si è alzato per andare a vedere di che si trattava.

L'intervento di Tarik Sahibbedine

Secondo quanto raccontano i media francesi, ha prima cercato di affrontare “con le buone” l'uomo che voleva dirottare l'aereo, ma poi quando ha cominciato a divenire aggressivo ed è passato alle minacce, lo ha placcato e steso a terra, riscuotendo l'applauso di tutta la cabina. Sahibeddine lo ha poi legato fino all'atterraggio all'aeroporto di Parigi Roissy. L'ex pugile è stato ringraziato dall'equipaggio e invitato in cabina di pilotaggio per un selfie con i piloti.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.