Buenos Aires, poliziotta allatta bimbo malnutrito: la foto è virale

Mondo
poliziotta-argentina

L’agente Celeste Ayala era in servizio in ospedale quando ha soccorso il piccolo scoppiato a piangere per la fame. Lo scatto di quel momento, condiviso sui social da un collega, ha fatto il giro del mondo. E qualche giorno dopo, l'agente è stata promossa a sergente

Ha fatto il giro del mondo la fotografia di una poliziotta argentina che allatta un neonato malnutrito, portato in ospedale dagli assistenti sociali insieme a cinque suoi fratelli. L’agente, che si chiama Celeste Ayala, era in servizio al Sor Maria Argentina di Buenos Aires, quando ha soccorso la piccola scoppiata a piangere per la fame, decidendo di attaccarla al seno.

La donna promossa a sergente

A rendere noto il gesto della poliziotta, accaduto lo scorso 15 agosto, è stato Marcos Heredia, collega dell'agente: "Voglio rendere pubblico questo grande gesto di amore che hai compiuto oggi con quella bimba, che tu non conoscevi, ma per la quale non hai esitato a comportarti come una madre", ha scritto, postando la foto su Facebook. "Cose come queste non si vedono tutti i giorni", ha aggiunto. Il gesto spontaneo di Ayala, celebrato da migliaia di utenti in rete (oltre 160mila mi piace e 100mila condivisioni), è stato anche premiato dal ministro della Sicurezza della provincia di Buenos Aires, Cristian Ritondo, che l'ha promossa da agente a sergente. 

Mondo: I più letti