Internet fuori uso all’aeroporto di Gatwick: voli scritti su lavagne

Mondo
gatwick_getty

Danneggiato il cavo della fibra ottica, caos al secondo scalo più grande del Regno Unito. Le informazioni per i passeggeri scritte a mano. Nessuna cancellazione o ritardo ma c'è chi ha perso il proprio aereo per la confusione

Giornata difficile all'aeroporto di Gatwick a Londra. A causa di un guasto alla rete internet, i viaggiatori presenti nella giornata di lunedì nel secondo più grande scalo del Regno Unito stanno incontrando diverse difficoltà: alcuni avrebbero anche perso il proprio volo.

Malfunzionamento internet

Tutto nasce da un malfunzionamento alla rete internet che ha reso impossibile la visualizzazione delle informazioni sui voli, compresi gate di imbarco e aree check-in. Per ovviare al problema i tecnici hanno così realizzato su una serie di lavagne bianche sulle quali gli addetti dello scalo stanno scrivendo a mano tutti i dettagli relativi ai voli in partenza dall'aeroporto. Metodo che, ovviamente, ha creato qualche confusione.

Voli persi

L'aeroporto di Gatwick, che si trova a poco meno di 50 chilometri a sud di Londra, serve soprattutto passeggeri in viaggio per voli a breve percorrenza verso altre destinazioni europee. I responsabili dello scalo, spiega Reuters, hanno dichiarato che al momento non ci sono state cancellazioni di voli in seguito al blackout informatico. Ma alcune persone hanno detto di aver perso il proprio volo.

Folla intorno alle lavagne

Le immagini che circolano in rete e sui social network in queste ore fotografano perfettamente la situazione di caos. Con gruppi di persone che cercano di capire quale sia il proprio gate di imbarco leggendo quanto viene scritto sulle improvvisate bacheche tenute in mano dagli addetti dello scalo. "La folla che si è creata intorno alle lavagne rende difficile capire quale possa essere il proprio gate", rivela un passeggero citato dal The Guardian.

Danneggiata la fibra ottica

Nel frattempo, l'aeroporto ha pubblicato tre post sui propri canali social per tenere informati gli utenti sul problema. Nel primo, intorno alle dieci del mattino, insieme alle scuse per l'inconveniente si parlava in modo generico di un problema legato all'IT (Information Technology). Nel secondo post, pubblicato due ore più tardi si spiega che il problema è legato alla rete internet. Nel terzo, pubblicato nel pomeriggio, si dice che durante la scorsa notte è rimasto danneggiato il cavo della fibra ottica.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.