Cervino, alpinista precipita e muore. Secondo incidente in 5 giorni

Mondo
Fotogramma_Cervino

La vittima era un appassionato della montagna e aveva già effettuati altre escursioni. Il corpo è stato portato in Svizzera per competenza territoriale. A dare l’allarme il compagno di cordata

Un alpinista è morto precipitando sul monte Cervino mentre percorreva la Cheminee, a quota 3700 metri, nel passaggio del 'Enjambee'. La vittima è Matteo Pes, 28 anni, di Arezzo recuperato da Air Zermatt e portato in Svizzera per competenza territoriale. Il compagno di cordata, che è rientrato a Capanna Carrel per dare l'allarme, è stato trasportato a Cervinia dal Soccorso alpino valdostano.

Un amante della montagna

Il ragazzo, studente alla facoltà di Storia a Firenze, lavorava in un bed and breakfast del centro di Arezzo, ed era partito per una vacanza sul Cervino insieme a un amico. Da sempre amante della montagna non era alla sua prima escursione, come dimostrano le tante foto postate sui social. Il padre, un agente penitenziario, e la madre, sono partiti alla volta di Zermatt per le operazioni di riconoscimento della salma.

Il 14 agosto un altro incidente mortale

Alla vigilia di Ferragosto un altro incidente si era verificato sul Monte Cervino. A perdere la vita era stato Fiorenzo Bottega, 52 anni, residente a Conegliano Veneto in provincia di Treviso. L'incidente si era verificato intorno alle 14.30 sul Colle del Leone, a 3.600 metri di quota. Anche in questo caso, a dare l'allarme sono stati i compagni di cordata. Le indagini sono coordinate dalla Guardia di finanza.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.