Spari a Manchester, 10 feriti. Polizia: "Usata arma ad aria compressa"

1' di lettura

Indagini in corso per capire cosa sia successo nel quartiere di Moss Side, dove gli agenti sono intervenuti dopo che erano stati sentiti dei colpi di arma da fuoco. I feriti, alcuni gravi, non sono in pericolo di vita

Dieci persone, tra cui due minorenni, sono rimaste ferite a Manchester nel corso di una sparatoria avvenuta nel quartiere di Moss Side, dopo i festeggiamenti per il carnevale caraibico. La polizia ha precisato che nell'episodio sono stati usati pallini sparati con "un'arma ad aria compressa”. Tra i feriti la situazione più grave è quella di un uomo colpito alle gambe: non sarebbe in pericolo di vita.

La polizia: atto dalle conseguenze potenzialmente devastanti

Una fonte citata dalla Bbc ha riferito che a sparare sarebbe stata una sola persona, mentre Wasim Chaudhry, della Greater Manchester Police, ha evocato indagini in corso per identificare "la persona o le persone" responsabili. Chaudhry ha peraltro sottolineato l'allarme generatosi nella città britannica per "un atto sconsiderato dalle conseguenze potenzialmente devastanti".

Si era da poco conclusa la festa per le strade

L'incidente è avvenuto dopo la parata e un successivo party di strada, in un settore periferico di Manchester noto per la presenza di gang e per gli episodi di violenza.

L'attentato alla Manchester Arena

Nel maggio dello scorso anno, Manchester fu teatro di un attacco suicida durante il concerto di Ariana Grande nella Manchester Arena. Morirono 22 persone e centinaia rimasero ferite. 

Data ultima modifica 12 agosto 2018 ore 13:06

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"