Bambina italiana muore nelle Filippine dopo il contatto con una medusa

Mondo
meduse_ansa

Secondo quanto riferito dai media locali, la piccola si trovava nell'isola di Sabitang Laya in vacanza con dei parenti. Giunta in ospedale, è stata dichiarata morta per una grave reazione allergica

Una bambina italiana è morta durante una vacanza nelle Filippine dopo essere venuta a contatto con una medusa mentre faceva un bagno in mare. Lo riferiscono i media locali, tra cui il Philippine Star. In ospedale la piccola è stata dichiarata morta per quella che i sanitari hanno definito una grave reazione allergica.

Era in gita nell'isola di Sabitang Laya

La minore, che ha il papà italiano, si trovava in gita nell'isola di Sabitang Laya con la madre, filippina, uno zio e un cugino. La bambina stava raccogliendo conchiglie in un tratto di mare vicino alla spiaggia quando si è messa a gridare per il dolore. "Ho visto la parte superiore della gamba diventare viola", ha raccontato la madre. È stata necessaria mezz'ora di barca - riferiscono i media - per trasportarla fino all'isola più grande di Caramoan. E da qui altri dieci minuti per arrivare in ospedale.

Mondo: I più letti