Etiopia-Eritrea, storico abbraccio tra i due leader dopo 20 anni

2' di lettura

Un volo etiope atterra ad Asmara per la prima volta dopo più di due decadi. L'Eritrea si è resa indipendente dall'Etiopia nel 1993, ma le dispute di confine hanno causato una guerra tra i due Paesi, tra il 1998 e il 2000, che ha causato decine di migliaia di morti

Il primo ministro etiope, Abiy Ahmed, è atterrato ad Asmara, capitale dell'Eritrea, per unirsi in uno storico abbraccio con il presidente Isaias Afewerki, per la prima riunione tra leader dei due Paesi in 20 anni.

Volo etiope in Eritrea, è la prima volta

"Un momento veramente storico, un abbraccio fraterno tra i due leader, la compagnia aerea di bandiera etiope, l'Ethiopian Airlines, che atterra ad Asmara dopo più di due decadi, gli abitanti di Asmara uniti a dare il benvenuto alla delegazione", ha scritto su Twitter il ministro eritreo dell'Informazione, Yemane Meskel. A causa del duro conflitto tra i due Paesi, sfociato in una violenta guerra che in soli due anni - tra il 1992 e il 2000 - ha provocato la morte di oltre 19mila soldati -  non esitono voli diretti tra Addis Abeba e Asmara.

Guerra Etiopia-Eritrea

I due governi non hanno finora pubblicato una agenda degli incontri. La settimana scorsa una delegazione eritrea guidata dal ministro degli Esteri Osman Saleh è andata in Etiopia per l'inizio dei negoziati per la normalizzazione delle relazioni diplomatiche bilaterali. L'Eritrea si è resa indipendente dall'Etiopia nel 1993, ma le dispute di confine hanno causato una guerra tra i due Paesi, tra il 1998 e il 2000, che ha causato decine di migliaia di morti. Un accordo di pace è stato firmato ad Algeri il 12 dicembre del 2000, ma la demarcazione definitiva della frontiera comune è ancora irrisolta. 

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"