Sudafrica, bracconieri uccisi da un branco di leoni

Mondo
GettyImages-Leoni

L'attacco è avvenuto nella Sibuya Game Reserve, nella parte orientale del Paese, dove gli uomini si trovavano probabilmente per cacciare rinoceronti

Un branco di leoni ha ucciso un gruppo di bracconieri in Sudafrica, nella riserva di Sibuya Game, nell'area orientale del Paese. Gli uomini si trovavano nel sito naturale, probabilmente, per cacciare rinoceronti. A darne notizia è stato il sito locale Sowetan Live.  

Almeno due i bracconieri coinvolti

Secondo Nick Fox, il gestore del parco naturale che ha già subito incursioni in passato, "a giudicare dalle scarpe e dagli oggetti trovati erano due, forse tre persone". I resti erano sparsi su un'area molto ampia, ma è certo che si trattasse di bracconieri, secondo Fox. L'ascia trovata sul luogo dell'attacco, ha aggiunto, sarebbe infatti del tipo usato per staccare il corno al rinoceronte dopo aver ucciso l'animale. Il branco che ha assalito gli uomini era composto da sei leoni che, al momento, sono tenuti sotto osservazione.

I resti trovati sul luogo dell'attacco

Le autorità locali hanno trovato, accanto ai resti delle persone sbranate, un fucile da caccia con silenziatore, un'ascia e delle pinze taglia-fili. Si tratterebbe di attrezzi che di solito vengono utilizzati dai bracconieri. Al momento, la polizia sta esaminando l'arma recuperata sul luogo dell'attacco allo scopo di verificare se sia già stata usata in precedenza in azioni di bracconaggio.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.