Germania: vietato pubblicizzare la birra come prodotto "sano"

Secondo i giudici tedeschi la birra non può essere commercializzata come prodotto sano (archivio Getty Images)
2' di lettura

Lo ha stabilito la corte di Giustizia federale accogliendo il ricorso presentato da un gruppo di consumatori contro un birrificio di Leutkirch. Alla base dell'istanza c'era l'utilizzo della parola tedesca "bekömmlich" riferita alla famosa bevanda alcolica

La birra non può essere definita, e commercializzata, come prodotto salutare. Lo ha stabilito una sentenza della Corte di Giustizia federale tedesca accogliendo le ragioni di un gruppo di consumatori che ha citato in giudizio un'azienda produttrice.

La disputa su un termine

La trafila legale è iniziata dopo che il gruppo di tutela dei consumatori ha deciso di citare il birrificio Haerle, nella città meridionale di Leutkirch, sulla base del fatto che la pubblicità delle sue birre suggeriva presunti benefici alla salute per i bevitori. Alla base della disputa c'era la parola tedesca "bekömmlich", l'equivalente di "sana", che è stata inserita nelle pubblicità della bevanda alcolica. Secondo i querelanti, la parola è associata a proprietà salutari che la birra non può avere. Interpretazione sulla quale ha concordato il tribunale di primo grado che aveva già dato ragione all'associazione stabilendo che il termine "bekömmlich" non potesse essere utilizzato per pubblicizzare bevande contenenti più dell'1,2% di alcol.

La birra non può essere "sana"

Dopo il primo grado di giudizio, l'incartamento è arrivato ai giudici federali che hanno confermato la prima sentenza, stabilendo che "il termine bekömmlich è interpretato dal pubblico come sano, benefico e digeribile". I giudici, come riporta il Guardian, hanno poi precisato che, quando il termine è riferito al cibo, significa che il prodotto è facilmente assorbito e tollerato dal sistema digestivo, nonostante il consumo a lungo termine. Per questo motivo, ha detto la corte, la parola non può essere riferita alla birra che, a volte, ha causato gravi problemi di salute. La sentenza conferma la posizione della Corte di Giustizia europea che, nel 2012, ha stabilito che la parola "bekömmlich" non possa essere utilizzata per commercializzare vino. Il consumo della birra in Germania è diminuito del 17% dal 1993, ma i produttori sperano che i grandi eventi legati alle partite della prossima Coppa del mondo di calcio, al via il prossimo mese, possano generare un ritorno al consumo.

Leggi tutto
Prossimo articolo