Nudo di Modigliani battuto all'asta per 157 milioni di dollari

"Nu couché (sur le côté gauche)", l'opera di Amedeo Modigliani venduta da Sotheby's (Twitter Sotheby's)
4' di lettura

Il capolavoro "Nu couché (sur le côté gauche)" del 1917 è stato venduto da Sotheby's. È il quadro più costoso mai assegnato in un'asta della grande casa britannica, nonché la quarta opera d'arte più cara di sempre

"Nu couché (sur le côté gauche)", quadro che raffigura un nudo femminile realizzato nel 1917 da Amedeo Modigliani, è stato venduto all'asta da Sotheby's, a New York, per 157,2 milioni di dollari (tasse incluse). L'opera dell'artista livornese è la più cara mai assegnata dalla rinomata casa d'aste.

Sfiorato il record assoluto

Per aggiudicarsi “Nu couché (sur le côté gauche)”, l'acquirente, del quale non è stata rivelata l'identità, ha dovuto superare di qualche milione la stima dell'opera fissata a 150 milioni di dollari. L'asta, guidata dalla banditrice Helena Newman, è iniziata da una base di 125 milioni e, dopo vari rilanci, si è fermata a quota 139 (tasse escluse). Una cifra impressionante, ma ancora sotto al primato economico raggiunto da un Modigliani il 9 novembre 2015 quando, sempre a New York, Christie's assegnò un altro nudo per 170,4 milioni di dollari (tasse incluse). In quell'occasione la cifra venne sborsata da Liu Yiqian, magnate cinese appassionato d'arte e fondatore di due musei privati a Shanghai, il Long Museum Pudonfg e il Long Museum West Bund. Il capolavoro venduto invece da Sotheby's è il più grande dipinto (89,5 per 146,4 centimetri) realizzato nella carriera di Modigliani. Il dipinto faceva parte di una collezione di nudi commissionati a Parigi dallo scrittore Léopold Zborowski, che custodì l'opera fino a quando l'acquistò nel 1926 Jonas Netter. Zborowski offrì a Modigliani quindici franchi al giorno per dipingere la serie e le modelle che posarono per l'artista italiano, tutte abbastanza sconosciute, ricevettero cinque franchi.

Il pezzo forte dell'asta

Prima della sua straordinaria vendita appena avvenuta, “Nu couché (sur le côté gauche)” fu precedentemente acquistato in un'altra asta nel 2003 per 26,9 milioni di dollari. Il quadro rappresenta l'unico nudo orizzontale di Modigliani contenente l'intera figura all'interno della tela. Dopo la sua realizzazione, sempre nel 1917, il quadro fu censurato all'esposizione delle 'Galerie Berthe Weill' di Parigi, perché ritenuto dalle autorità francesi un'opera oscena. Il nudo femminile di Modigliani è stato la star della recente retrospettiva dedicata al pittore dalla Tate Modern di Londra. La maggior parte dei 22 nudi sdraiati di Modigliani, ognuno diverso dall'altro, sono oggi conservati nei più grandi musei del mondo, dal Guggenheim Museum al Metropolitan di New York, alla Courtald Gallery di Londra. Nella stessa asta newyorkese Sotheby's ha venduto anche “La bella addormentata” di Pablo Picasso (opera dal titolo originale "Le Repos" e dipinta nel 1932), per 36,9 milioni di dollari. Terzo posto nell'asta per un quadro del pittore impressionista francese Claude Monet: "Matinée sur la Seine", dipinto nel 1896, è stato assegnato per 20,5 milioni di dollari.

Le opere più costose

Nonostante l'enorme cifra raggiunta, “Nu couché (sur le côté gauche)” è solo il quarto quadro più costoso nella storia delle aste. Il record è stato fissato il 15 novembre 2017 dal "Salvator Mundi" di Leonardo da Vinci, battuto per 450 milioni da Christie's. Dopo il capolavoro attribuito al maestro vinciano, la seconda opera più cara della storia è “Les Femmes d'Alger (version 0)”, un olio di Pablo Picasso aggiudicato per 179,4 milioni di dollari nel maggio 2015, sempre da Christie's a New York. La terza più costosa è l'altro nudo di Modigliani, "Nu couché'", seguito da quello venduto ora da Sotheby's a New York. "Trois e'tudes de Lucian Freud", un trittico di Francis Bacon, acquistato nel novembre 2013 per 142,4 milioni di dollari, sempre da Christie's a New York, si colloca invece al quinto posto di questa classifica.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"