Usa, sparatoria a Nashville: almeno 4 morti. Killer in fuga

Mondo
Ansa_nashville

La polizia ha identificato l'autore dell'attacco in un locale della capitale dello Stato del Tennessee, negli Stati Uniti. Diverse persone sono rimaste ferite. L'uomo sarebbe ancora in fuga 

È stato identificato dalla polizia il killer che a Nashville, nel Tennessee, ha sparato in un locale uccidendo quattro persone. Altre tre sono rimaste ferite in modo grave. L’uomo è ancora in fuga e, secondo quanto riportano i media americani, sarebbe stato disarmato del fucile da uno dei clienti del negozio della catena Waffle House in cui è avvenuto il fatto, prima di fuggire praticamente nudo, con solo un giubbotto verde indosso.

La ricostruzione

La sparatoria sarebbe avvenuta a notte fonda (3.30 locali, 10.30 ora italiana). Ci sono volute alcune ore prima che la polizia riuscisse a identificarlo. L'aggressore sarebbe una persona con problemi mentali. Ha sparato con un fucile d'assalto AR-15, un'arma usata nella sparatoria di ottobre a Las Vegas, in cui sono state uccise 58 persone, e in quella del 14 febbraio nella scuola di Parkland in Florida, in cui un ex studente ha ucciso 17 persone fra studenti e membri dello staff.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24