Canada, incidente tra camion e bus di una squadra di hockey: 15 morti

La squadra in uno scatto condiviso il 25 marzo dal team Humboldt Broncos su Twitter
2' di lettura

A bordo del bus sul quale viaggiavano gli Humboldt Broncos c'erano 29 persone

Tragedia sportiva in Canada, dove oltre metà squadra giovanile di hockey su ghiaccio è stata decimata in un incidente stradale tra il bus su cui viaggiava e un camion: il bilancio è di 15 morti, compreso l'allenatore, mentre altri tre passeggeri sono rimasti gravemente feriti. Sul bus c'erano 29 persone, incluso l'autista, e il team era composto di 24 giocatori, tra i 16 e 21 anni.

Lo schianto

Lo scontro è avvenuto venerdì sera, 6 aprile, lungo l'autostrada 35, 28 chilometri a nord di Tisdale, nella provincia agricola di Saskachewan. Le cause non sono ancora state accertate. Per sollevare il bus dopo lo schianto c'è stato bisogno di una gru.

Il team

La squadra degli Humboldt Broncos, con sede in una cittadina di 6 mila abitanti e allenata da Darcy Haugan, stava viaggiando per una partita di play off in trasferta contro gli Nipawin Hawks. Giocava nella Junior Hockey League della provincia, trampolino di lancio per sbarcare poi nei team universitari canadesi e americani e anche nella Lega nazionale di Hockey.

Lutto per il Canada

Il Canada, dove l'hockey è quasi una religione, è in lutto. L'incidente ha innescato un vasto coro di condoglianze e solidarietà, dal primo ministro a giocatori e fan sui social media. "Non riesco a immaginare cosa stiano passando questi genitori, il mio cuore è vicino a tutti coloro che sono stati colpiti da questa tremenda tragedia, non solo nella comunità di Humboldt", ha twittato Justin Trudeau.

"La nostra famiglia dei Broncos è in shock mentre tentiamo di affrontare la nostra incredibile perdita", ha commentato il presidente del team Kevin Garinger. "Un incidente terribile", gli ha fatto eco Darren Opp, presidente dei Nipawin Hawks. La federazione canadese dell'hockey si è detta "devastata": "la nostra comunità dell'hockey è una famiglia molto stretta, ci uniremo per sostenerci reciprocamente nei giorni a venire, mentre piangiamo le vite perdute, ricordiamo i feriti e supportiamo coloro le cui vite sono state cambiate per sempre da questa tragedia". Fan e giocatori hanno condiviso i loro messaggi di condoglianze usando l'hashtag #PrayforHumboldt. Una donna residente a Humboldt ha lanciato una raccolta fondi online raccogliendo in poche ore 31 mila dollari. Anche il ministro degli esteri italiano, Angelino Alfano, ha espresso via Twitter il cordoglio dell'Italia e la "vicinanza alle famiglie colpite da questo dolore". 

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"