Giappone, l'incoronazione di Naruhito è fissata per l'ottobre 2019

La famiglia imperiale Giapponese (Getty Images)
2' di lettura

In seguito all'abdicazione del padre Akihito, il principe potrà essere nominato imperatore. Alla cerimonia, come da tradizione, non parteciperanno i membri femminili della famiglia

La cerimonia dell'incoronazione di Naruhito, destinato a salire al trono del Giappone, avverrà il 22 ottobre 2019. La conferma ufficiale è attesa dopo l'approvazione formale del Gabinetto del Giappone il 3 aprile, solo da quel momento in poi potranno essere infatti stabiliti ulteriori dettagli riguardanti la cerimonia.

Il programma

L'attuale monarca Akihito, che ha già annunciato la sua volontà di abdicare, lascerà il titolo di imperatore il 30 aprile dello stesso anno, e anche in questo caso si tratterà di un evento di Stato. Il capo di Gabinetto Yoshihide Suga ha specificato che solo gli uomini della famiglia reale, come da tradizione, parteciperanno al rituale del primo maggio, che segue di un giorno l'abdicazione formale, durante il quale avverrà il passaggio delle consegne degli abiti da cerimonia e delle insegne regali. Il 22 ottobre sarà dunque la data dell'incoronazione di Naruhito, il quale successivamente compirà il rito dell'offerta di nuovo riso agli antenati imperiali e alle Tenjin Chigi (le divinità del cielo e della terra), con l'auspicio della pace e di abbondanti raccolti; per l'occasione sarà presente anche il premier del Paese. Nel 2020, invece, verrà il momento dell'assegnazione ufficiale del titolo di erede al trono per il principe Fumihito.

Discendenza esclusivamente maschile

Il rito del passaggio delle consegne, per tradizione, è riservato ai soli uomini in quanto la linea di successione è sempre passata ai discendenti maschi del lignaggio imperiale. Una tradizione che verrà quindi confermata anche in quest'occasione, nonostante le rimostranze dei critici che hanno a più riprese chiesto un aggiornamento delle solennità, auspicando una maggiore inclusione delle donne.

Corona più antica al mondo

La dinastia a capo dell'impero del Giappone è la più antica al mondo: essa infatti, si protrae senza interruzioni dal 660 AC. Da duecento anni a questa parte non era mai accaduto che un monarca nipponico decidesse di abdicare: l'ultima rinuncia al trono risale al 1817 quando a regnare era l'imperatore Kokaku.

Leggi tutto
Prossimo articolo